sorelle1

Torre dell’Orso: uno spettacolo naturale

Di località splendide il Salento è pieno, ma se si vedono le classifiche di gradimento dei principali siti turistici o si parla con qualcuno che ha visitato la penisola, il nome di Torre dell’Orso spunta sempre fuori. Questo non è un caso e chi si reca in questa località capisce subito il perché. Il paesaggio di Torre dell’Orso offre diversi elementi naturali che lo rendono un luogo naturalmente strepitoso: la pineta, le scogliere, il mare, la spiaggia sono qualcosa di unico.
La posizione della cittadina è strategica anche per andare a esplorare il resto del Salento ed è per questo che i villaggi a Torre dell’Orso sono così gettonati: sono circondati di alcuni dei luoghi più belli e con un auto si arriva in pochissimo tempo anche nelle altre città della penisola salentina. Il costo di solito è piuttosto contenuto perché la cittadina è più piccola rispetto ad altre, come ad esempio Otranto. In queste strutture ci sono tutti i comfort e le comodità possibili senza tuttavia dover fare a meno dei servizi.

Le bellezze di Torre dell’Orso

Se si alloggia nei villaggi a Torre dell’Orso è possibile raggiungere i suoi principali punti d’interesse senza troppa difficoltà anche a piedi se si è un po’energici. In alternativa i mezzi pubblici ogni giorno sono diversi, specialmente in estate, e le macchine a noleggio sono piuttosto economiche. Vediamo quali sono le cose da vedere assolutamente nei pressi di questa splendida frazione di Melendugno in provincia di Lecce.

Baia di Torre dell’Orso
La Baia di Torre dell’Orso è sicuramente la prima attrazione che questa località possiede. La sua sabbia sottile e chiara, che si affaccia su un mare cristallino favoloso è già di per sé qualcosa di singolare. L’acqua è particolarmente limpida perchè gode delle correnti del Canale d’Otranto e il clima anche nelle stagioni più roventi è veramente piacevole grazie al dolce vento.

Grotta di San Cristoforo
Ai lati del lido ci sono delle scogliere imponenti, mentre alle sue spalle ci sono delle dune con una pineta. A Sud c’è la Grotta di S. Cristoforo che si caratterizza per la presenza di graffiti antichi: probabilmente era luogo propiziatorio per scongiurare le sciagure in mare. Il Canale d’Otranto infatti anticamente era considerato l’ultimo punto sicuro di fronte a un Mediterraneo pieno d’insidie.

Spiaggia delle Due Sorelle
Alla fine della Baia c’è la Spiaggia delle Due Sorelle, che si caratterizza per due enormi faraglioni in mare aperto su cui le onde creano giochi d’acqua e forti boati. Le leggende intorno a questi massi sono innumerevoli. Lì vicino si erge la Torre di Guardia, una costruzione troncopiramidale che fa da punto di vedetta di controllo sul mare.

La Grotta della Poesia: famosa in tutto il mondo
Considerata una delle piscine naturali più belle di tutto il mondo questo luogo è sicuramente qualcosa di unico da vedere. Le leggende intorno a questo paradiso naturale sono diverse, in ogni caso oggi è un viavai di visitatori che ne restano innamorati. Le acque qui, sicure e senza correnti pericolose, sono l’ideale per chi vuole fare un bagno in tranquillità anche con i bambini e per chi ama fare tuffi vertiginosi. La piscina è il risultato del crollo di una grotta ampia da lì infatti, sott’acqua si apre un sottosulo di cunicoli.

Cosa aspetti? Scopri le nostre offerte a Torre dell’Orso!

 

LASCIA UN COMMENTO